Cappellini si rifà il look a Parigi

Lo showroom di Cappellini di boulevard Saint Germain nel 7° arrondissement ha cambiato tinta in occasione della kermesse Maison&Objet appena conclusasi a Parigi.

Champagne è il colore scelto da Giulio Cappellini in questo spazio di lusso che accoglie insieme alle nuove collezioni le icone del marchio: divani di Jasper Morrison, poltrone di Nendo, tavoli di Fabio Novembre e lampade di Marcel Wanders. Gli oggetti della collezione Progetto Oggetto e i tappeti Magic Carpet completano lo styling di ambienti mai convenzionali dove progettazione e rigore convivono con accostamenti insoliti.

Lo store di, 200 mq su due livelli, si trova nel distretto che ospita i nomi più prestigiosi del design e si ispira alle stanze di una casa vera e propria arredata con pezzi delle collezioni Cappellini. L’idea è quella di sottolineare la versatilità dei prodotti dell’azienda nei diversi contesti abitativi, caratteristica che da sempre contraddistingue il brand italiano.

Gli ambienti dello showroom, grazie all’intervento di colore, appaiono più luminosi e ampi e mettono in risalto l’identità dei diversi prodotti. La scelta della nuance non è casuale: si tratta di un’anticipazione del nuovo trend che predilige finiture metalliche. L’effetto è reso più evidente dall’idea di trasformare le stanze in scatole monocromatiche.

E nelle altre città? A Milano la tinta prescelta per pareti, soffitti e pavimenti è il giallo. A New York è il rosso, a Colonia il turchese e a Manila il blu.

Subscribe
Notify of
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments