Architetti Artigiani Anonimi & Il Genius Loci

Architetti Artigiani Anonimi & Il Genius Loci.

Architetti Artigiani Anonimi è uno studio di architettura, di interiors e di design del prodotto fondato ad Amalfi da Annarita Aversa.

La filosofia dello studio si può riassumere nel principio del Genius Loci, che trova le sue origini nella cultura e nella religione romana.

Secondo il Genius Loci, ogni luogo è abitato da un’entità, che non è altro che l’insieme dei fattori socio-culturali, delle caratteristiche architettoniche, di linguaggio e di abitudini che caratterizzano quest’ultimo.

Architetti Artigiani Anonimi, architettura, design, Annarita Aversa, Genius Loci, cultura
Due Punti Architettura

Questo principio applicato all’architettura mira a prendere in considerazione tutti i fattori sopracitati per costruire dei luoghi che siano in sintonia con il contesto di appartenenza, adottando così un approccio a livello fisico, morfologico e funzionale per riacquistare una relazione empatica tra l’uomo e la natura.

 

 

Wall Category

 

 

A tutto ciò, Architetti Artigiani Anonimi unisce la sperimentazione dei materiali e il recupero delle tecniche artigianali per valorizzare il rapporto tra l’uomo e l’ambiente in cui vive.

Tutto ciò è chiaramente visibile nelle loro collezioni, alcune presentate di seguito, come quella di Materia Mater, che mette al centro la ceramica e l’artigianato della città di Amalfi.

Leggi anche: TOBIA SCARPA: IL DESIGN ITALIANO DEGLI ANNI SESSANTA.

Architetti Artigiani Anonimi, architettura, design, Annarita Aversa, Genius Loci, cultura
Collezione Materia Mater: librerie e tavoli in terracotta, materiale legato alla produzione ceramica di Amalfi.
Architetti Artigiani Anonimi, architettura, design, Annarita Aversa, Genius Loci, cultura
Collezione Materia Mater: librerie e tavoli in terracotta, materiale legato alla produzione ceramica di Amalfi.
Architetti Artigiani Anonimi, architettura, design, Annarita Aversa, Genius Loci, cultura
Collezione “Per fare un tavolo…”
Architetti Artigiani Anonimi, architettura, design, Annarita Aversa, Genius Loci, cultura
Collezione “Per fare un tavolo…”

I ragazzi di Architetti Artigiani Anonimi si definiscono difensori e ambasciatori  degli spazi.

Infatti, secondo Annarita Aversa, l’architettura non è il fine, ma un mezzo attraverso il quale promuovere la cultura, la tradizione e l’artigianato italiano. E lo dimostra a pieno, sempre attenta a coinvolgere gli artisti e gli artigiani locali.

La giovane professionista percepisce il proprio lavoro in modo inusuale: l’architettura non ha in sè l’ego di chi vuole semplicemente esprimere se stesso, ma è a servizio della tradizione, affinchè questa non venga mai dimenticata.

Architetti Artigiani Anonimi, architettura, design, Annarita Aversa, Genius Loci, cultura
Collezione Partenopeo

Allo stesso modo, il design deve avere come scopo primario quello di conservare e rispettare la bellezza paesaggistica del territorio e della cultura del luogo.

I progetti di Architetti Artigiani Anonimi sono, infatti, il risultato della collaborazione tra lo studio, i clienti e il contesto di appartenenza

 

Leggi anche: FORMAFANTASMA: IL CONCETTO CHE SUPERA LA FORMA.

 

 

Turner Family

 

 

Subscribe
Notify of
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments